Scuola Italiana Shiatsu
Shiatsu: origini e attualità
I nostri corsi
Massaggi e Riabilitazione
Accedi all'elenco delle news
Scuola Italiana Shiatsu
Home La sede Contatti
Scuola Italiana Shiatsu
Riabilitazione - Terapia e benessere Formazione - Metodo Palombini Associazione Italiana Shiatsu
 
news del 08/12/2017
LA RICERCA SCIENTIFICA - ANNO 2017
giugno 2017 - pubblicazione su Neurological Sciences

 

Neurol Sci. 2017 giugno; 38 (6): 999-1007. doi: 10.1007 / s10072-017-2888-7. Epub 2017 10 mar.


Studio pilota singolo-cieco, randomizzato, che combina shiatsu e amitriptilina nelle malattie primarie refrattarie.


Villani V 1 , Prosperini L 2 , Palombini F 3 , Orzi F 4 , Sette G 4 .


Informazioni sull'autore


1 Unità di Neuro-Oncologia, Regina Elena National Cancer Institute, Via Elio Chianesi 30, 00144, Roma, Italia. veronicavillani79@gmail.com.

 

2 Dipartimento di Neurologia e Psichiatria, Università di Sapienza, Roma, Italia.

 

3 Associazione Italiana Shiatsu, Roma, Italia.

 

4 Dipartimento di Neuroscienze, Salute Mentale e Organi Sensoriali (NESMOS), Università di Sapienza, Roma, Italia.


Astratto

La medicina alternativa complementare, come il shiatsu, può rappresentare un trattamento adeguato per i mal di testa primari. Tuttavia, i dati evidence-based basati sulle prove sull'effetto della combinazione di shiatsu e dei trattamenti farmacologici non sono ancora disponibili. Pertanto, abbiamo testato l'efficacia e la sicurezza della combinazione di shiatsu e amitriptilina per trattare la cefalea refrattaria primaria in uno studio pilota randomizzato. I soggetti con diagnosi di cefalea primaria e che hanno sperimentato la mancata risposta a ≥2 differenti farmaci profilattici sono stati randomizzati in rapporto 1: 1: 1 per ricevere shiatsu piu amitriptilina, solo shiatsu o amitriptilina da sola per 3 mesi. L'endpoint primario era la percentuale di pazienti che hanno riscontrato ≥50% di riduzione nei giorni di cefalea. Gli endpoint secondari erano giorni con cefalea al mese, scala analogica visiva e quantità di antidolorifici assunti al mese. Dopo la randomizzazione, 37 soggetti sono stati assegnati a shiatsu piu amitriptilina (n = 11), solo shiatsu (n = 13) e solo amitriptilina (n = 13). La randomizzazione ha assicurato caratteristiche demografiche e cliniche ben bilanciate alla base. Anche se tutti i tre gruppi sono migliorati in termini di frequenza di cefalea, punteggio di scala visiva analogica e quantità di antidolorifici (p <0.05), non esisteva differenza tra i gruppi nell'endpoint primario (p = ns). Shiatsu (da solo o in combinazione) era superiore a amitriptilina nella riduzione del numero di antidolorifici assunti al mese (p <0,05). Sette (19%) soggetti hanno riportato eventi sfavorevoli, tutti attribuibili a amitriptilina, mentre nessun effetto collaterale era correlato al trattamento shiatsu. Shiatsu è un metodo alternativo sicuro e potenzialmente utile per la cefalea refrattaria. Tuttavia, non vi è alcuna prova di un effetto cumulativo o sinergico nella combinazione di shiatsu e amitriptilina. Questi risultati sono solo preliminari e devono essere interpretati con cautela a causa della piccola dimensione del campione della popolazione inclusa nel nostro studio. Registrazione di prova 81/2010 (Comitato Etico, S. Andrea Hospital, Università di Sapienza, Roma, Italia).


PAROLE CHIAVE:

Amitriptilina; Medicina alternativa complementare; Emicrania; Cefalea primaria; Shiatsu


PMID:


28283760


DOI:


10.1007 / s10072-017-2888-7


 


 

 

 

  

 

 
I nostri eventi Scuole affiliate Collaborano con noi Iscriviti alla newsletter Seguici su Facebook