Scuola Italiana Shiatsu
Shiatsu: origini e attualità
I nostri corsi
Massaggi e Riabilitazione
Accedi all'elenco delle news
Scuola Italiana Shiatsu
Home La sede Contatti
Scuola Italiana Shiatsu
Riabilitazione - Terapia e benessere Formazione - Metodo Palombini Associazione Italiana Shiatsu
La ricerca Scientifica
 
Lo Shiatsu - l’Università e la ricerca della scientificità:

Il 2003 è un anno importante per lo shiatsu. Per la prima volta in Italia una struttura universitaria rivolge l’attenzione allo shiatsu.  L’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea di Roma - sede della II facoltà di Medicina e Chirurgia Università la Sapienza di Roma, avvia studi e ricerche su pazienti affetti da cefalea, da emicrania e  da insonnia mettendo a confronto i risultati di volta in volta ottenuti attraverso  l’uso di:
  • terapie esclusivamente farmacologiche;
  • terapie che prevedono un ridotto apporto farmacologico integrato da terapie-shiatsu applicate secondo specifici protocolli previsti dal Metodo Palombini.

Studi e osservazioni, costantemente monitorati da medici neurologi dell’ospedale, si avvalgono di cicli sperimentali di trattamenti su pazienti volontari  sottoposti settimanalmente a terapie shiatsu applicate da studenti laureandi in fisioterapia, formati con il Metodo Palombini.
Alcuni studenti hanno relazionato il loro lavoro attraverso tesi di laurea.Particolarmente interessanti le due tesi intitolate: 

Valutazione degli effetti dell’uso combinato della melatonina e dello shiatsu in un gruppo di pazienti con l’insonnia
Relatore: prof. Fulvio Palombini - Direttore Scuola Italiana Shiatsu - Medico  Chirurgo Specialista in Reumatologia

Correlatori
: dott.ssa Carla Buttinelli - Responsabile Servizio di Sonnologia Azienda Ospedaliera S. Andrea di Roma  dott. Giuliano Sette - Neurologo - esperto in diagnosi e terapia per l’emicrania;


Emicrania e Shiatsu 
Relatore: prof. Fulvio PalombiniDirettore Scuola Italiana Shiatsu - Medico  Chirurgo Specialista in Reumatologia
Correlatori: ott.ssa Carla Buttinelli - Responsabile Servizio di Sonnologia Azienda Ospedaliera S. Andrea di Roma dott. Giuliano Sette - Neurologo -  esperto in diagnosi e terapia per l’emicrania.

Le tesi rilevano, tra le altre, il netto miglioramento dei sintomi nei pazienti trattati  esclusivamente con shiatsu (pazienti emicranici) e con shiatsu in associazione a terapia  farmacologica (melatonina e shiatsu nei pazienti insonni) rispetto ai pazienti trattati con presidi sanitari tradizionali senza somministrazione shiatsu.

2007-2008 la Scuola Italiana Shiatsu Palombini prosegue l'attività di ricerca iniziata ufficialmente nel 2003  presso l'Ospedale Sant'Andrea di Roma.
E' ancora questa struttura a offrire i mezzi necessari per gli studi e specificatamente, è il reparto di Pediatria, diretto dalla Prof.ssa Maria Pia Villa, che si dedica, tra le altre, ai bambini che soffrono di asma e presentano disturbi respiratori nel sonno.

2009 l'
Associazione Italiana Shiatsu finanzia la ricerca scientifica su:
"valutazione dell'efficacia dell'utilizzo del trattamento shiatsu e studio polisonnografico in pazienti affetti da insonnia".
Direzione scientifica: Professoressa Carla Buttinelli, responsabile dell'U.O.S. Elettroencefalografia, Epilessia e Disturbi del Sonno - Ospedale Sant'Andrea -  II^  Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università La Sapienza di Roma.

2010-2011 l’Azienda Ospedaliera Sant'Andrea di Roma integra l’attività di ricerca scientifica con il progetto: studio osservazionale protocollo "Emicrania e Shiatsu" Durata della sperimentazione: dodici mesi.
Obiettivo primario: valutare la tollerabilità e l'efficacia dello shiatsu come trattamento non farmacologico nei pazienti con emicrania cronica e/o cefalea di tipo tensivo cronico refrattaria ad altre terapie di profilassi.
Obiettivo secondario: valutare la percentuale di pazienti che hanno una riduzione della frequenza delle recidive a meno del 50% rispetto alla visita basale.Lo studio è basato sulle caratteristiche dell'emicrania, considerata tra le venti patologie a maggiore disabilità nel mondo, notevole impatto su produttività e assenteismo, terapie gravate da efficacia incerta.

La ricerca scientifica necessita di tempi lunghi per le dovute valutazioni. Lo studio del Metodo è stato avviato ed i risultati finora ottenuti inducono a sperimentare la tecnica anche in altre disfunzioni estremamente comuni quali ad esempio le algie di spalla e specificatamente “la sindrome da impingement”.
Artefici noi stessi di aver introdotto e favorito la conoscenza in Italia di una disciplina che si ispira al rispetto della persona ed alla valorizzazione delle capacità naturali di difesa e di conservazione innate nel corpo umano ed in ogni forma di vita a noi nota,  impiegheremo ogni mezzo lecito a nostra disposizione per mantenere vivo l’interesse verso le possibili applicazioni di questa particolarissima tecnica che per sua natura nasce dall’uomo, per l’uomo, nella costante ricerca del benessere e del recupero psico-fisico… il futuro ci attende!

   
 
I nostri eventi Scuole affiliate Collaborano con noi Iscriviti alla newsletter Seguici su Facebook